FOX

10 libri (e qualche fumetto) da non perdere a luglio 2019

di - | aggiornato

Gialli dall'Oriente, la più calda fantascienza dall'Occidente e tantissime novità pronte per rimanere al vostro fianco sotto l'ombrellone: ecco la nostra selezione di titoli imperdibili per luglio 2019.

Oliver legge Sony

34 condivisioni 0 commenti

Condividi

L'estate è una vera delizia per i lettori: le giornate si allungano, le vacanze di avvicinano e c'è qualche ora di tempo libero in più per dedicarsi alle letture. Gli editori lo sanno e ovviamente spingono l'acceleratore sui generi più amati dai lettori italiani nei mesi estivi, quelli che più si addicono a tenere compagnia sotto l'ombrellone. Non stupisce quindi che in questa selezione di titoli imperdibili in arrivo in libreria a luglio 2019 sia affollatissima di gialli di alta qualità: ne ho selezionati per voi alcuni peculiari, altri dal tocco più classico nel genere detective stories. Sempre che ovviamente non vogliate omaggiare Andrea Camilleri leggendo un suo romanzo, magari l'ultimo uscito, arrivato in libreria giusto un mesetto fa

Un altro genere in grande spolvero d'estate è la fantascienza: complice l'uscita in edicola delle copie cartacee di Urania e l'aumento di volumi di vendite nella stagione estiva, è tradizione che Mondadori piazzi alcuni titoli davvero attesissimi tra le sue uscite di punta a luglio e agosto, senza dimenticare qualche classico che torna in libreria con una nuova, titanica edizione. Non mancano poi i ritorni di alcune autrici molto amate di editori indipendenti, raccolte di racconti e un paio di titoli manga davvero sfiziosi. 

Ecco dunque i 10 libri (e qualche fumetto) in arrivo in libreria a luglio 2019 da leggere assolutamente. 

Libri 

1- La follia Mazzarino 

Cominciamo subito con qualche novità dal settore della crime fiction, genere estivo per antonomasia. Michel Bussi è un autore francese che non ha bisogno di presentazioni, soprattutto in questa rubrica in cui vi ho segnalato tutte le sue ultime uscite, sin dal successo (internazionale e nostrano) del suo piccolo cult Ninfee nere. I fan del giallista d'Oltralpe saranno felici di sapere che lo scrittore normanno non mancherà all'appuntamento nel 2019 con un nuovo, corposo romanzo da leggere tutto d'un fiato. 

La storia de La follia Mazzarino, avventurosa e con tanto di mappa dell'isola (e del tesoro) a inizio volume, è però molto particolare: Bussi stesso lo definisce il suo scritto più intimo. Il romanzo potrebbe essere definito come un'avventurosa storia di formazione di un gruppo di adolescenti, che Bussi stesso ammette di aver creato ispirandosi ai suoi amici d'infanzia. Il libro in realtà è stato uno dei suoi primi scritti a venire conclusi, anzi, il suo primo spunto letterario a venire elaborato su carta, partendo da un'idea sinistra e affascinante: vi è mai successo di vedere una persona e per un istante scambiarla per qualcuno che sapete essere già morto? 

La copertina di La follia Mazzarinoedizioni e/o
A luglio 2019 torna in libreria uno dei giallisti più amati d'Oltralpe

Pubblicato nel 2009 in poche migliaia di copie ormai introvabili, La follia Mazzarino è stato di recente ripubblicato in Francia, dopo un lieve intervento correttivo del suo autore. A proporlo a luglio 2019 nelle librerie italiane è come sempre Edizioni e/o, con la traduzione di Alberto Bracci Testasecca. 

2- La ragazza del Kyushu

L'estate di Adelphi continua ad essere rischiarata dalle terribili ragazze noir in cerca di vendetta dei suoi autori. A giugno è stato il turno della crudele Marie la strabica di Simenon, a luglio tocca a Kiriko, ma disperata ma risoluta protagonista de La ragazza del Kyūshū. Continua così la riscoperta e riproposizione dei migliori titoli di Seichō Matsumoto, uno dei più celebri e amati giallisti di stampo classico del Sol Levante, per anni relegato ai Gialli Mondadori o semplicemente introvabile con le sue opere migliori nel Bel Paese. 

La copertina di La ragazza del KyūshūAdelphi
La copertina italianadi La ragazza del Kyūshū

Pubblicato sulla collana Fabula con la traduzione di Gala Maria Follaco, questo romanzo pubblicato nel 1961 ripercorre la lunga storia di una vendetta al femminile; quella di Kiriko, giovane donna che si è vista sottrarre il fratello dalla giustizia per un'accusa ingiusta di omicidio. Incapace di persuadere chiunque della sua innocenza con l'eccezione di Kiriko, l'uomo è stato condannato, morendo poco dopo in carcere. Rimasta sola, Kiriko soppeserà con cura colpevoli e innocenti nella macchina della giustizia che le ha stritolato il fratello: poliziotti, avvocati, complici. Nessuno si salverà dal suo verdetto finale, in un noir elegante e che vi saprà dare un brivido anche nei giorni più caldi dell'anno. 

3 - Racconti del crimine - volume 1

Rimaniamo nel Sol Levante con una proposta crime che vede il ritorno di un grande autore del Novecento giapponese, che seppe spaziare dal genere biografico, all'erotico sino al giallo. In questo 2019 i fan di Junichiro Tanizaki hanno potuto gustare una moltitudine di romanzi inediti che sono stati tradotti e pubblicati in Italia proprio in questi mesi. A queste novità si aggiunge a luglio anche un raccolta di racconti edita da Marsilio editore, con la prestigiosa traduzione della docente universitaria Luisa Bienati. 

Il primo volume di Racconti del crimineMarsilio editore
Il primo volume di Racconti del crimine raccoglie 6 storie di Tanizaki a sfondo giallo

Il primo volume contiene sei racconti giovanili dell'autore, tra cui il famoso Per la strada, che venne lodato dal "Conan Doyle giapponese" Edogawa Ranpo come uno scritto innovativo sulla scena gialla giapponese allora in via d'evoluzione, che subiva continue influenze da Occidente. Il volume raccoglie sei deliziosi, brevi esempi di tantei shōsetsu, il poliziesco giapponese, con il tocco magnifico di uno scrittore ambiguo e intelligente, deciso a ingannare con i suoi giochi letterari e prospettici i sensi del suo lettore. 

4 - Lucifero e altri racconti

Rimanendo nell'area nipponica - da sempre protagonista di questa rubrica - vi segnalo anche una proposta intensa e spirituale di Lindau, una casa editrice indipendente molto attenta alle geografie letterarie lontane. A firmarla è un altro grande nome della letteratura giapponese del secolo passato, Ryūnosuke Akutagawa. Autore di autentici capolavori venati da sfumature horror e visionarie, lo scrittore morì suicida, stringendo al petto l'edizione giapponese della Bibbia. Profondamente affascinato, turbato e incuriosito dalla cristianlità e dalla dimensione religiosa, Akutagawa ne è un fedele narratore in chiave nipponica.

La copertina di Lucifero e altri raccontiLindau
La copertina italiana di Lucifero e altri racconti

Lucifero e altri racconti porta in Italia alcuni dei sui kirishitan mono, in larga parte inediti nel nostro Paese. Si tratta di scritti in cui Akutagawa esplora il difficile rapporto del Giappone con la cristianità, introdotta nell'arcipelago nel 1500 dai gesuiti ma fortemente distorta da una cultura così profondamente diversa. Cronaca e racconto delle difficoltà e delle evoluzioni del nascente spirito cristiano giapponese, quest'antologia svela anche i notevoli ostacoli linguistici e culturali di questo incontro tra Oriente e Occidente del passato. Se avete amato il drammatico film Silence di Martin Scorsese, questo titolo, tradotto da Alessandro Tardito, è perfetto per voi. 

5 - La ragazza che levita

Safarà torna a farsi notare con una nuova proposta ricerca ed elegantissima, lontana dalle scelte convenzionali dell'editoria italiana. Se la Londra eduardiana di La sirena e Mrs Hancock vi aveva conquistato, preparatevi a tornare nella medesima città in una versione visionaria e dalle ombre gotiche con La ragazza che levita, breve scritto di Barbara Comyns pubblicato originariamente nel 1959 ma ancora destinato a lasciare un segno nel lettore. 

La copertina di La ragazze che levitaSafarà
La copertina italiana di La ragazze che levita

Orfana di madre e tiranneggiata dalla nuova compagna del padre, Alice vive in un quartiere degradato di Londra, all'ombra di un padre ossessionato dalla sua professione di veterinario, che tratta con brutalità le donne di casa. Non stupisce dunque che la giovane protagonista tenti di nascondere un dono eccezionale o forse una maledizione sovrannaturale che l'ha colpita. Se non vi accontentate di autori o storie convenzionali, se amate i brividi del terrore di King ma avete sempre sognato di riscoprirli in chiave indie e femminile, questo è il breve romanzo che fa per voi a luglio, tradotto da Cristina Pascotto.

6 - Dopo l'onda

Un vecchio indovinello sfidava i bambini a come salvare lupo, capra e cavoli nell'attraversamento in barca di un ipotetico fiume. La drammatica scelta davanti a cui sono messi i protagonisti di Dopo l'onda, il tagliente ritorno in libreria dell'autrice di Resta la polvere, non è poi così dissimile, tranne che per il fatto che non c'è una soluzione vera e senza sacrifici. Il contesto è quello molto attuale, quasi di moda (se così si può dire di un argomento tanto drammatico) della climate fiction; la letteratura che s'interroga sui cambiamenti climatici e sulle loro apocalittiche ripercussioni. 

La copertina di Dopo l'onda Edizioni e/o
La copertina italiana di Dopo l'onda

Tradotto da Alberto Bracci Testa, il romanzo racconta della disperata lotta per la sopravvivenza di una famiglia e delle terribili scelte che la stessa comporta. I genitori di Louie infatti devono scegliere quali dei nove figli portare con sé sulla barchetta con cui tenteranno di mettersi in salvo. Non tutti potranno farcela, dato che l'imbarcazione è troppo piccola: bisognerà lasciare a morire sull'isoletta in mezzo all'oceano qualcuno, senza cibo né possibilità di sopravvivenza. Dopo sei giorni in attesa di soccorsi, l'acqua ha ripreso ad alzarsi, pronta ad inghiottire quella che un tempo era la loro casa, prima che una gigantesca onda provocata da un'eruzione vulcanica la cancellasse quasi completamente. Da una parte la morte certa, dall'altra tempeste e mare mosso, lontano le terre alte e una remota possibilità di salvezza: un romanzo sempre sul filo della tensione, disperato e lucidissimo

7 - Luna. La trilogia

Nel mese lunare dell'anniversario della discesa di Armstrong sul satellite della Terra, Mondadori regala una meravigliosa sorpresa a tutti i fan della fantascienza. Dopo essere stato proposto sulla collana Urania Jumbo in tre volumi distinti (ormai introvabili in edizione cartacea, per via della distribuzione in edicola di Urania), la trilogia della Luna di Ian McDonald sbarca in libreria nella lussuosa Titan Edition. Un volume possente e dalla grafica molto curata, con la bella traduzione di Lia Tomasich, vi consentirà di mettere le mani su uno dei cicli fantascientifici più ambiziosi approdati in Italia negli ultimi anni. 

La copertina di Luna la trilogia Mondadori
La trilogia di Luna sbarca in libreria in una corposa titan edition

La Luna immaginata da Ian McDonald è abitata dai discendenti dei primi operai che arrivarono sul satellite per estrarre minerali e materie prime preziose, scavando città e infrastrutture sulla sua superficie. Sviluppatasi freneticamente senza mai diventare né uno stato né una colonia, la Luna è al centro della lotta commerciale tra i cinque Dragoni, cinque grandi clan sviluppatisi dalle famiglie dei primi avventurosi coloni che hanno osato mettersi in affari con la Terra. Al centro di questa palpitante lotta per il potere l'onore che non ha nulla da invidiare al Trono di spade o a Il Padrino, c'è la famiglia di origine brasiliana dei Corta. Se volete saperne di più potete leggere l'intervista all'autore, ospite lo scorso anno a Strani Mondi.

8 - Terra e spazio - volume 2

Per mettere le mani su questo volume invece bisogna affrettarsi e andare in edicola. Come da tradizione infatti i titoli più forti dell'annata di Urania vengono pubblicati nei mesi estivi e Terra e Spazio - l'imponente raccolta di racconti completa di tutte le opere brevi di Arthur C. Clarke - torna in edicola con il suo secondo volume proprio a luglio 2019 nella collana Urania collezione. The Collected Stories, pubblicata nel 2000, è un mastodontico volume che Urania ha spezzato in 4 uscite, che verranno proposte da qui a settembre, senza interruzioni. 

La copertina di Terra e spazio - volume 2Urania Mondadori
Un racconto cult in un'antologia da non perdere: Sentinella torna su Urania

Uscita imperdibile per i tanti fan di uno degli scrittori intoccabili dell'epoca d'oro della fantascienza, Terra e spazio - volume 2 raccoglie 21 storie brevi. Varrebbe l'acquisto solo per il fatto che contiene Sentinella, una delle storie più famose di sempre in ambito fantascientifico, un assoluto cult. Pubblicato nel 1951, questo breve racconto fu l'embrione del suo grande capolavoro 2001: Odissea nello spazio, che scrisse e sceneggiò con Stanley Kubrick. Il volume poi contiene storie quali Ombre sulla Luna e Vacanza sulla Luna, perfette per completare questo mese lunare con letture in tema di ottima qualità. 

9 - Viver Soli 

Se amate la letteratura fantastica super britannica di firme come Terry Pratchett e Neil Gaiman, se avete adorato la serie TV Good Omens, Zona 42 ha scovato una chicca perfetta per voi. A 100 anni esatti dalla sua prima pubblicazione, arriva in Italia con la traduzione di Dafne Calgaro una storia ambientata in una Londra magica e protofemminista: Viver Soli di Stella Benson.

La copertina di Viver SoliZona 42
Zona 42 riscopre un'autrice poco nota della grande tradizione "magica" inglese

Londra 1918: nella capitale inglese provata dalla Prima guerra mondiale, Sarah Brown conduce una tranquilla vita quotidiana, intaccata in minima parte dal conflitto in corso. A stravolgerle la vita sarà invece un invito davvero speciale: quello che la catapulterà nel mondo magico popolato da streghe, maghi e incantesimi. Sarah finirà così per osservarlo da una piccola stanzetta della Casa del Viver Soli, dove la protagonista è stata invitata da una strega. Un piccolo romanzo anticipatore di quel che sarebbe stato uno generi più amati ad Albione, con una Londra come sempre davvero magica. 

10 - Le ossa sotto la pelle

Luglio è un mese di grandi uscite anche per le piccole case editrici indipendenti. Altro consiglio letterario, altra serie TV: se avete amato X-Files e Stranger Things, probabilmente vi piacerà questo nuovo volume edito da Triskell edizioni e tradotto da Claudia Milani. A metà strada tra il romance e la fantascienza con toni da thriller, Le ossa sotto la pelle di TJ Klune è un romanzo peculiare, uno stand alone di difficile classificazione di un autore noto per la sua narrativa e le sue saghe queer. 

La copertina di Le ossa sotto la pelleTriskell edizioni
La copertina italiana di Le ossa sotto la pelle

Il protagonista di questo tomo è Nate Cartwright, un uomo colto nel momento in cui ha perso tutto: il lavoro, i genitori appena deceduti e il legame con il fratello ancora in vita. Disperato, decide di chiudersi in un piccolo chalet di sua proprietà vicino a Roseland, lontano da tutto e da tutti, dal giudizio degli altri e dai suoi recenti demoni. L'edificio però non è vuoto: a occuparlo sono un uomo misterioso di nome Alex e una ragazzina davvero particolare, che trascinerà Nate in una lotta impossibile che gli cambierà la vita. 

Fumetti

1 - Le théatre de A e B

Smetterò mai di tesservi le lodi della collana Dynit Showcase? Se continuerà a proporre questi splendidi volumi, che fino a pochi anni fa era impensabile immaginare pubblicati e tradotti in Italia, credo di no. Stavolta doppia uscita che farà la gioia degli esteti e degli amanti di Asumiko Nakamura: Showcase infatti pubblica in due elegantissimi volumi una raccolta delle storie brevi a firma della mangaka apparse sulla rivista Gothic & Lolita Bible, la bibbia del fashion style e dello stile di vita che ha spopolato in tutto il mondo dopo essere nato nelle strade di Harajuku negli anni '90. 

La copertina di Le théatre de AShowcase
Amanti dell'illustrazione e dell'eleganza gotica, questo è il manga che fa per voi

Gotiche, barocche, talvolta ironiche e pungenti, le storie mai banali di Asumiko Nakamura qui tendono al massimo le possibilità estetiche del suo tratto finissimo, senza però dimenticare il contenuto. In una manciata di pagine l'autrice ci racconterà di principesse, detective, bizzarri oggetti magici nel suo mondo ricco di tenerezza e ambiguità. Due volumi, un vero gioiello. 

2 - La musa dimenticata 1 e 2

In coda a questo post vi segnalo un fumetto italiano uscito già da qualche mese, ma che ho scoperto solo di recente ed è statp uno dei miei più sorprendenti recuperi estivi. Negli scorsi mesi mi è capitato di parlarvi più volte di Osamu Tezuka, il dio dei manga, in occasione della nuova collana a lui dedicata in corso di stampa da parte di J-Pop, su cui a luglio 2019 approderà Kimba - il leone bianco. L'influenza di questo mangaka, imprescindibile nel Sol Levante, è arrivata fino in Occidente e in particolare in Italia. Emilia Cinzia Perri e Deda Daniels hanno trasformato il loro amore per il celebre papà di Astroboy e Lily in un'opera in due volumi, edita da Hazard edizioni.

La copertina di La musa dimenticataHazard Edizioni
Un dittico tutto italiano che omaggia l'influenza di un grande maestro nipponico

S'intitola La musica dimenticata - La storia di Hoffman ed è un suggestivo dittico interamente a colori, ambientato tra le città di Lubecca e Amburgo nel tardo Ottocento. Opera imperdibile per tutti i fan del Dio dei manga ma anche per chi è diffidente verso il fumetto nipponico e preferisce il tratto occidentale, La musa dimenticata ha al centro una riflessione sul rapporto tra arte, artista e la sua fonte d'ispirazione, oltre che all'omaggio continuo a Tezuka e al suo parterre d'indimenticabili personaggi. Per chi conosce i suoi manga, si tratta di una gigantesca caccia all'easter egg, per tutti gli altri sarà una piacevolissima lettura, perfetta sintesi tra il fascino di un'epoca e il tratto sinuoso e fatato dei suoi disegni e colori. 

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.