FoxAnimation  

I Simpson: tutti noi siamo stati Hans Uomo Talpa, almeno una volta

di - | aggiornato

Hans Uomo Talpa è l'emblema del mai una gioia: scopriamo perché questo personaggio secondario incarna un po' la vita di tutti noi.

218 condivisioni 0 commenti

Condividi

Alzi la mano chi, almeno una volta nella vita, non è stato Hans Uomo Talpa. No, non siamo impazziti né vogliamo prendervi in giro: il bassissimo 31enne - così dissero durante le prime stagioni dei Simpson - è senza se e senza ma l'incarnazione televisiva del "mai una gioia" per antonomasia.

Nell'arco di 30 stagioni, d'altronde, sono state davvero centinaia le scene che mostrano i soprusi patiti dal caro vecchio Hans che, a dispetto del suo essere tanto bistrattato, era stato - e qui nasce il buco di trama con le vecchie stagioni - per ben quattro volte sindaco di Springfield. Il tutto, però, è riconducibile a 30 anni antecedenti ai tempi in cui è ambientata la sitcom animata, e ciò pone dunque Hans nel paradosso di chi, pur avendo fatto tanto per la propria comunità, finisce ben presto nel dimenticatoio.

Vota anche tu!

Anche tu sei stato un po' Hans Uomo Talpa?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Hans Uomo Talpa: da sindaco a vittima

Il nostro Hans è stato, nell'ordine più casuale che ci sia: investito, rapito e torturato da Boe, ucciso da un fulmine, travolto da una esplosione, sbranato dai lupi e schiacciato da un pezzo di balena. Neanche a dirlo, però, queste sono meno della metà delle disavventure vissute dall'Uomo Talpa, che - apparentemente - muore ad ognuna di queste sventure salvo poi ricomparire qualche episodio dopo. Una sorta di Prometeo versione televisiva, o se preferite un Kenny di South Park più anziano ed ingiallito.

Il nostro Hans, però, è stato un sindaco rispettatissimo in quel di Springfield, arrivando ad essere eletto per ben quattro volte di fila. Nei flashback, inoltre, l'anziano viene mostrato in una versione più giovane e piacente, il che ci fa supporre come la sua età superi ampiamente i 50 anni. Cosa passi nel mezzo della parabola discendente di questo uomo - ometto, vista la statura - di 1,32 metri per 64 chili resta tuttora un mistero. Quello che ci è dato sapere riguardo alla sua vita pubblica è che, dopo 16 anni di onorato servizio presso gli uffici di Springfield, si è ritirato dalla politica mantenendo comunque un certo interesse al riguardo durante le varie stagioni. In Preside Azzurro, inoltre, viene reso noto quello che sarebbe il suo vero nome: Ralph Melish, chiaro riferimento ad un omonimo sketch dei Monty Python.

I momenti clou di Hans Uomo Talpa

Il top moment per eccellenza di Hans Uomo Talpa è senza dubbio quello che lo vede in veste di re della fortezza degli uomini talpa, con Homer ed Otto che finiscono sottoterra prima di tornare in superficie grazie al cavo da bungee jumping legato all'autista.

Impossibile, poi, non menzionare le decine di morti o presunte tali dello sfortunato anziano: se dovessimo stilare un podio, però, punteremo senza dubbio all'assalto degli alligatori, alla sepoltura cosciente nel cimitero cittadino e al risucchio nelle sabbie mobili. A noi, però, mette comunque una certa pena nel cuore vedere le scene che ritraggono un sorridente Uomo Talpa godersi l'amore dei cittadini di Springfield.

Questo scorcio del tempo che fu, dedicato ad un personaggio poco considerato e dimenticato dai più, ci regala probabilmente una delle metafore più dure di tutta la storia televisiva dei Simpson.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.