FoxAnimation  

I Simpson: i personaggi secondari con più presenze nella serie

di - | aggiornato

I Simpson, lo sappiamo, sono pieni di personaggi secondari: ma quali sono le presenze più costanti di tutta la serie? Scopritelo insieme a noi!

314 condivisioni 0 commenti

Condividi

Se c'è una cosa che abbiamo imparato ad amare ne I Simpson è senza dubbio l'enorme vastità di personaggi presenti nella serie. Nell'arco di 30 stagioni, infatti, sono state davvero tantissime le persone, tra uomini comuni e celebrità - ma proprio tante celebrità - ad insinuarsi nel tessuto sociale di Springfield, ramificandosi e diventando una costante in un mondo che, nonostante passino gli anni e il contesto social-tecnologico continui ad evolversi, è sempre restato per com'è dal 1989.

Ma, ovviamente, non siamo mica qui per farvi un sermone interminabile sul come e perché I Simpson rappresentino un perfetto telaio del tessuto sociale americano di fine anni '90-inizio 2000. Leggendo sopra, difatti, avrete sicuramente notato come la nostra attenzione si fosse focalizzata sull'enorme vastità di personaggi presenti nella serie. Ora, escludendo i protagonisti, ci sono almeno una trentina di personaggi che ciclicamente appaiono di puntata in puntata. Magari non tutti assieme, però - per dirne uno - trovateci una puntata in cui Boe non è assolutamente presente, neanche per un fotogramma!

Vota anche tu!

Secondo voi è giusto dire che non ci sono personaggi secondari ininfluenti nei Simpson?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

I Simpson: i personaggi che hanno più presenze nella serie

Ora, abbiamo avuto modo di visionare una top 10 di Screenrant, che ha stilato la propria lista di personaggi giudicati tra i più presenti in tutta la serie. Secondo voi, potevamo noi di MondoFox esimerci dallo stilare un'analisi simile?

Intanto, però, qui sotto trovate la classifica di Screenrant.

  • 1) Signor Burns
  • 2) Boe Szyslak
  • 3) Preside Skinner
  • 4) Ned Flanders
  • 5) Krusty il Clown
  • 6) Nonno Abe Simpson
  • 7) Commissario Winchester
  • 8) Kent Brockman
  • 9) Milhouse
  • 10) Apu

Una lista legittima, e ricca effettivamente di personaggi che appaiono, chi più chi meno, in ogni puntata o quasi. Però, attenzione: ci sono anche altre figure che, nell'arco delle stagioni, presenziano a più riprese con una costanza addirittura maggiore. Qualche esempio? Piccolo Aiutante di Babbo Natale e Palla di Neve - 1, 2, 3, 4 e 5 perché noi non facciamo discriminazione felina -. Ci sarebbe poi Barney Gumble, che al pari di Boe fa le sue consuete apparizioni tanto quanto il barista più sociopatico di Springfield, se non addirittura di più.

Boe, Barney e gli altri personaggi con più presenze nei Simpson

Oppure, come dimenticare Nelson? Ricordiamoci, d'altronde, che il nostro carissimo bulletto di città - che aspetta ancora che il papà rientri dopo aver comprato le sigarette - è presente praticamente in ogni segmento scolastico, oltre che in molti momenti in cui Bart si ritrova in giro a combinare guai. E Smithers? Anche per lui vale un po' lo stesso discorso di Barney: se dove c'è Boe automaticamente c'è anche Barney, infatti, dove c'è il signor Burns c'è anche il fidato Waylon.

Come dimenticare poi anche Lenny Leonard e Carl Carlson, che sono probabilmente anche più presenti del buon Kent Brockman, giusto per dirne uno. E il giardiniere Willie? Anche lui, in realtà, è una costante molto rilevante nella quasi totalità degli episodi, ancor più della compianta Edna Caprapall nelle prime stagioni. Meno frequenti, ma pur sempre numerosissime, le apparizioni di Telespalla Mel, Patty e Selma, Martin Prince, Ralph Winchester, Joe Quimby - ovvero il sindaco di Springfield - e del Reverendo Lovejoy.

Potremmo considerare, in realtà, anche le comparsate di Grattachecca e Fichetto come alcune tra le più onnipresenti di tutta la serie, seppur durante dei brevi segmenti animati. Tutti gli altri, invece, sono loro malgrado protagonisti di apparizioni più sporadiche, ma non per questo irrilevanti: anzi, molti dei personaggi secondari come il Professor Frink, Telespalla Bob - che ha anche reinterpretato Robert De Niro -  e Tony Ciccione diventano addirittura le attrazioni principali delle puntate in essere, rendendo così I Simpson, senza se e senza ma, una delle serie dal parco personaggi più vasto ma al contempo più valorizzato dell'intero panorama televisivo globale.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.