FoxAnimation

Purl: guarda subito il nuovo corto animato Pixar!

di -

La parità tra uomo e donna sul posto di lavoro, la difficoltà di ambientarsi in un nuovo contesto, sono al centro di Purl il nuovo corto animato Pixar.

1k condivisioni 0 commenti

Condividi

Si chiama Purl, è un gomitolo di filo per cucito donna ed è la nuova protagonista di un cortometraggio animato Pixar

Scritto da Kristen Lester e prodotto da Gillian Libbert-Duncan, Purl è un cortometraggio d'animazione che entra a gamba tesa in un tema molto attuale come quello della parità di genere sul posto di lavoro

Purl in inglese indica il punto rovescio nel lavoro a maglia e nel cortometraggio animato Pixar è un soffice gomitolo rosa pieno di vita e di speranze per il futuro. Purl viene assunta dalla B.R.O. Capital, una società che è composta totalmente da uomini, come è facile intuire dal nome visto che "Bro" oltre ad essere il diminutivo di brother, fratello, è anche il modo in cui nel linguaggio comune gli uomini si chiamano tra loro in amicizia. 

A disagio e vittima degli sguardi ironici dei colleghi maschi, Purl capisce che tutte i sogni e le speranze che aveva entrata in ufficio sono destinate a scontrarsi con l'indifferenza del gruppo. Ma Purl è tenace e non vuole darsi per vinta e decide così di uniformarsi nell'aspetto e negli atteggiamenti ai colleghi uomini ma fino a che punto sarà disposta a sacrificare se stessa e la propria identità?

In poco più di 8 minuti Purl diverte e fa riflettere su un tema molto importante, spingendo soprattutto gli uomini a riflettere meglio sui loro atteggiamenti nei confronti degli altri, specialmente quando si trovano in gruppo: le donne in primis ma anche chiunque si possa trovare in situazioni di difficoltà in contesti lavorativi (e non solo) vi troverà un messaggio di speranza e un invito a non perdere mai la propria identità. 

Kristen Lester ha tratto ispirazione per questo cortometraggio dalla propria esperienza di donna in un mondo dominato dagli uomini come quello dell'animazione. Il progetto è nato grazie al programma SparkShorts di Pixar, che supporta lo sviluppo di corti sperimentali realizzati da dipendenti della società per stimolare le loro capacità creative, artistiche e narrative. 

La produttrice Gillian Libbert-Duncan ha raccontato che quando l'autrice le ha proposto l'idea del corto la sua reazione è stata: "Oh mio Dio, ho vissuto la stessa identica cosa!". 
Che ne pensate di Purl?

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.