FoxAnimation  

I Simpson: i 5 migliori omaggi al cinema horror

di - | aggiornato

Anche la famiglia Simpson ama gli horror, ma quali sono stati i tributi migliori di tutta la serie? Scopritelo nella nostra selezione!

179 condivisioni 0 commenti

Condividi

Siete dei tipi facilmente impressionabili? Perfetto, allora questo articolo non fa per voi. Ci chiederete: possono I Simpson essere inquietanti? La risposta è sì, ovviamente soltanto in determinati momenti e senza perdere la loro proverbiale ironia. Che agli sceneggiatori della serie piaccia dedicare dei tributi al cinema horror, però, non è certo un segreto.

Sì, ci siamo cascati un'altra volta: dopo aver parlato delle migliori scene tratte da alcuni dei film di fantascienza più famosi di tutti i tempi, abbiamo deciso di fare lo stesso per un genere da sempre croce e delizia di tutti i cinefili. Anche qui, però, l'interrogativo perenne è stato: come scegliere 5 momenti tra i tantissimi passati al vaglio in 30 stagioni?

Sembrava impossibile, ma ce l'abbiamo fatta! Perciò non vi resta che spegnere le luci, mettere a nanna i bambini e preparare le torce: arrivano i 5 migliori tributi al cinema horror ne I Simpson targati MondoFox!

L'Esorcista

Il classico per eccellenza del cinema horror è protagonista del primo mini-episodio de La Paura fa 90 XXVIII. In questa storia possiamo trovare un Homer più incosciente del solito, che acquista su Amazon nientemeno che la statua del demone babilonese Pazuzu! Sì, lo stesso Pazuzu de L'Esorcista. Lo spirito, che si impossesserà di Maggie, creerà non pochi problemi in casa Simpson, in quello che è stato uno dei tributi più geniali degli ultimi anni. Il finale? Non ve lo diciamo, rinunciateci.

Nightmare

Avete presente Freddy Krueger, no? Chi, tra gli '80's e i '90's, non è stato tormentato dall'incubo dell'uomo dal maglione rosso e verde e dai guanti dotati di artigli? In realtà nessuno, perché altrimenti non stareste leggendo questo articolo! Ciò nonostante, il buon Freddy appare a più riprese ne I Simpson, diventando protagonista di Incubo a Evergreen Terrace - titolo originale A Nightmare on Evergreen Terrace, vi ricorda qualcosa? - in La Paura fa 90 VI. Il giardiniere Willy, nell'occasione, ricopre il ruolo del killer: un tributo davvero fantastico, con il nostro scozzese preferito che tormenta i bambini della scuola elementare di Springfield dopo essere morto - bruciato vivo come nel caso di Krueger - e aver giurato vendetta a tutti i figli dei presenti.

Shining

La paura fa novanta V ci regala un'altra perla, citando sua maesta Stephen King e il maestro Stanley Kubrick con la storia parodistica The Shinning. Davvero dobbiamo spiegarvi a quale film si riferisse? Comunque sia: in questo mini-episodio il nostro Homer assume il ruolo di custode in una residenza di proprietà del signor Burns. Dopo aver ripercorso la famosissima scena del viaggio in auto per ben due volte, dato che qualcuno si era scordato di chiudere a chiave sia la porta di casa che quella sul retro, la famiglia Simpson arriva nella costruzione che tanto ricorda l'Overlook Hotel cinematografico. Dopo una serie di eventi concatenati Homer impazzisce, sulla falsariga di quanto capitato a Jack Torrance. Il finale? Non ve lo diciamo neanche qui.

Il Silenzio degli Innocenti

Sì, lo sappiamo: non è propriamente un horror. A rendere spaventosa la saga cinematografica tratta dai libri di Thomas Harris, però, ci ha pensato un sublime Anthony Hopkins: in tutte e tre le pellicole - escludendo Hannibal Lecter: le origini del male -, infatti, l'attore e regista gallese è riuscito a cucirsi addosso un ruolo così malignamente iconico da turbare gli spettatori più di un qualsiasi mostro o demone del cinema. Ne I Simpson, il suo personaggio viene più che altro impersonato dal signor Burns, anche se nel corso della serie si può intravedere una versione animata del dottore cannibale in uno spezzone in cui viene riproposta una frase iconica de Il Silenzio degli Innocenti.

Gli Uccelli

Qui scomodiamo addirittura Sir Alfred Hitchcock. Uno dei suoi capolavori più importanti, infatti, è stato citato a più riprese ne I Simpson. Senza dubbio, però, il tributo più bello è stato quello dell'asilo nido: nell'episodio 2 della quarta stagione, infatti, si assiste al passaggio in mezzo ad una serie di bambini intenti a fissare la famiglia più gialla della TV proprio come i volatili della pellicola che ha segnato la storia dell'horror. Qui, però, c'è una sottile linea che passa dall'ironico all'inquietante: sì perché la scena, che ci crediate o no, fa davvero impressione - oltre ad essere particolarmente fedele -. Vi direte: tutta qui la genialità? Macchè! A fine sequenza, infatti, si può notare un signore molto simile ad Hitchcock passeggiare con due cani al guinzaglio. Un tributo veramente pazzesco ad uno dei maestri del cinema d'epoca.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.