FoxAnimation

Mary e il fiore della strega: il trailer del film di Hiromasa Yonebayashi in stile Ghibli

di -

Ecco il trailer di Mary e il fiore della strega, primo film prodotto dallo studio Ponoc e diretto da Hiromasa Yonebayashi

52 condivisioni 0 commenti

Condividi

Se pensate che il nuovo film d'animazione Mary e il fiore della strega, distribuito in Italia da Lucky Red, sia dello Studio Ghibli, vi state in parte sbagliando. Nonostante lo stile sia grafico molto simile ai lavori della casa di produzione di Hayao Miyazaki, questo progetto animato è realizzato dallo studio Ponoc, comunque fondato da due ex Studio Ghibli, Yoshiaki Nishimura e Hiromasa Yonebayashi.  Quest'ultimo, che ha lavorato per oltre 20 anni insieme a Miyazaki e al compianto Isao Takahata, è il regista e lo sceneggiatore del film in questione

Nishimura e Yonebayashi hanno lasciato lo Studio Ghibli nel 2014 e hanno fondato lo studio Ponoc nel 2015 , portando con sé molti animatori ex colleghi.

Mary e il fiore della strega è la loro prima opera animata, una storia che riadatta il romanzo La piccola scopa della scrittrice britannica Mary Stewart, uscito nel 1971. Dopo i tanti lavori dello Studio Ghibli dedicati al tema della magia (tra cui ricordiamo Kiki - Consegne a domicilio e Il castello errante di Howl), lo studio Ponoc non poteva che esordire con un'opera molto vicina alle stesse tematiche e atmosfere.

Mary e il fiore azzurroHDStudio Ponoc/Lucky Red

La pellicola, nonostante sembri rivolta a un pubblico di bambini, in realtà risulterà godibile anche per gli adulti, incentrata com'è sull'importanza del coraggio di vivere pienamente.

Protagonista della storia è Mary, una ragazzina di 10 anni dai folti capelli rossi. Mary sta trascorrendo le vacanze estive nella casa della sua vecchia prozia; le giornate trascorrono in modo noioso, quando un giorno, seguendo due gattini nel bosco, la bambina si imbatte in un fiore dal colore azzurro luminescente e, in seguito, anche in una vecchia scopa che le permetterà persino di volare. Mary perde però il controllo del magico oggetto e viene trascinata fino alle porte di una scuola di magia. Che sia giunto per lei il momento di divenire una vera maga?

Come potete vedere dal trailer, l'esperienza fatta da Yonebayashi nello Studio Ghibli è ben visibile, soprattutto nelle scenografie e nelle bellissime animazioni. Il regista aveva già diretto altri due film: nel 2010 Arrietty, film campione d'incassi per quell'anno in Giappone, e, nel 2014, Quando c'era Marnie, pellicola che è stata anche candidata all'Oscar.

Mary locandinaHDStudio Ponoc/Lucky Red

Mary e il fiore della strega è uscito in Giappone nel luglio del 2017, registrando ottimi incassi e un'ottima accoglienza da parte della critica. Il film è stato presentato in anteprima al Napoli Comicon il 1 maggio, mentre uscirà nelle sale italiane fra il 14 e il 20 giugno.

Nell'attesa di vederlo nelle sale, potete leggere la nostra recensione del film.

Condividi

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.