FoxAnimation  

Le apparizioni di Stephen Hawking ne I Simpson

di -

Mente brillante e acutissima, Stephen Hawking era anche un uomo dal grande senso dell'umorismo, come dimostrano le sue numerose apparizioni ne I Simpson

740 condivisioni 0 commenti

Condividi

La morte di Stephen Hawking, avvenuta lo scorso 14 marzo, ha sconvolto tutti, nessuno escluso. Per la gente comune era un esempio di coraggio e determinazione; per gli intellettuali un punto di riferimento in campo scientifico; per i nerd un'icona pop al pari di grandi divi del cinema e della televisione.

Nonostante i suoi studi e le sue teorie riguardassero argomenti tutt'altro che popolari, quest'ultima definizione è sempre stata molto cara al celebre astrofisico, tanto da alimentarla lui stesso con numerose apparizioni in cartoon e serie TV di culto, tra cui naturalmente I Simpson.

Nel corso dei decenni lo abbiamo infatti visto giocare a poker con Einstein, Newton e l'androide Data in Star Trek: The Next Generation; discutere più volte con Sheldon Cooper in The Big Bang Theory; tentare di rapire Fry in Futurama per salvare il continuum spazio-temporale.

Fra tutti i cameo a cui si è prestato con la grande autoironia che lo ha sempre contraddistinto, Hawking non ha mai nascosto di prediligere le sue apparizioni ne I Simpson, da lui considerato il miglior show della televisione americana. A conferma di ciò, in alcune interviste è possibile notare un'action figure del suo personaggio sulla mensola del suo studio, conservata assieme a un disegno originale di Matt Groening che lo raffigura insieme ai vari membri della famiglia.

Stephen Hawking e la sua controparte ne I Simpson

La prima apparizione di Stephen Hawking nei Simpson è avvenuta nell'episodio Springfield utopia delle utopie della decima stagione, in cui lo scienziato giunge in città durante una rivolta scoppiata tra la sua parte ignorante e quella colta iscritta al Mensa.

La puntata è divenuta celebre per lo scambio di battute finale, dove l'astrofisico si congratula con Homer per la sua teoria di un universo a forma di ciambella.

Parlando dell'episodio al The Hollywood Reporter, lo showrunner Al Jean ha raccontato di come lo scienziato sia stato una delle guest star più amate dal team creativo dei Simpson, che durante le sue visite agli studi di produzione era solito intrattenere con alcune battute.

Stando alle sue parole, Hawking ha apprezzato e approvato personalmente la caratterizzazione e le battute del suo personaggio, dando come unico divieto agli sceneggiatori quello di farlo apparire ubriaco (ma non disdegnando un boccale di birra in compagnia di Homer).Anche su Twitter Al Jean ha ribadito quanto grande fosse il senso dell'umorismo dell'astrofisico, definendolo "vasto quanto l'universo" e allegando al ricordo la foto dell'action figure del suo alter ego simpsoniano, una delle più ricercate dai collezionisti tra quelle dello show.

Stephen Hawking e Lisa Simpson volano sui cieli di Springfield

Stephen Hawking è successivamente comparso nei Simpson altre tre volte, prendendo parte a una parodia del film "A Beautiful Mind" ("Homer fra tetti e Tettone", 2005) e a una puntata ispirata alla serie TV Glee ("Elementary School Musical", 2010), in cui si è esibito in un pezzo rap nelle vesti di DJ assieme al duo comico Flight of the Conchords.

Mentre il mondo intero lo immagina sospeso tra le stelle, intento a esplorare quel cosmo che per tutta la vita ha cercato di decifrare, noi di MondoFox vogliamo pensare che in questo momento Stephen Hawking stia sorvolando i cieli di Springfield assieme a Lisa a bordo della sua sedia elettrica volante, proprio come avvenne in quell'episodio che lui si è tanto divertito a doppiare.

Condividi

Commenta

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.