FOX

Disney ha problemi a trovare il suo Aladdin: le riprese sono rimandate

di -

Disney non trova un attore di etnia mediorientale che possa interpretare Aladdin nel live-action in programma. Le riprese continuano a slittare.

Un primo piano di Aladdin

35 condivisioni 0 commenti 0 stelle

Share

Le polemiche di whitewashing hanno infiammato il 2016 a causa di Mulan, un live-action disneyano annunciato e che, secondo molti, non avrebbe potuto assolutamente scegliere attori caucasici per interpretare i protagonisti cinesi.

Ci sono state parecchie proteste anche per Ghost in the Shell, franchise di punta del mondo giapponese che nel remake hollywoodiano ha scelto Scarlett Johansson per il ruolo del Maggiore.

Il nuovo Aladdin non contempla il whitewashing

In questo scenario generale, è scontato che Aladdin - nuova produzione "revival" in cantiere per Disney - non possa schierare un attore bianco nel ruolo del protagonista, un volto classicamente da Le Mille e una Notte.

Il progetto è stato affidato a Guy Ritchie, che sta lavorando con il produttore Dan Lin (con cui aveva collaborato anche al film Sherlock). Lin aveva rivelato, durante un'intervista rilasciata a Collider, di voler impostare il film come un omaggio al mondo arabo con un musical ricco e colorato.

Guy Ritchie in primo pianoHDGetty Images
Guy Ritchie, il regista di Aladdin

È stata confermata anche la partecipazione di Will Smith nei panni dei Genio della lampada.

Sembrerebbe tutto perfetto, ma c'è un problema su cui la produzione si è completamente arenata: non si trova Aladdin.

Chi saranno Aladdin e Jasmine?

L'entusiasmo della squadra ha allestito subito un casting gigantesco di attori e aspiranti attori per trovare i protagonisti. Stando a quanto riporta LRM, sono stati provinati finora più di 2000 attori per i ruoli di Aladdin e Jasmine.

I requisiti erano che i candidati fossero di etnia mediorientale o indiana e che sapessero anche cantare.

Ci sono stati dei rumor - riportati sempre da LRM - che parlavano di alcuni attori in pole per il ruolo di Aladdin: si trattava precisamente di Dev Patel, 27enne londinese noto a tutti per l'interpretazione in The Millionaire, e di Riz Ahmed, rapper 34enne.

Ma le ultime intenzioni della produzione sembrano essere rivolte alla ricerca di un giovane esordiente o quasi.

Per quanto riguarda invece Jasmine, le attrici papabili potrebbero essere Naomi Scott (per metà indiana, apparsa già in Power Rangers) e Tara Sutaria (vista ne La dolce vita di Zack e Cody), ma anche in questo caso non ci sono ancora notizie certe.

Naomi Scott e Tara Sutaria, le attrici provinate per JasmineHDSpotboye,
Naomi Scott e Tara Sutaria: chi sarà Jasmine?

Come si evolverà il progetto?

I superstiziosi pensano già che Aladdin sia nato sotto una cattiva stella. Qualcuno sospetta che il non trovare l'Aladdin giusto possa far ripiegare la produzione nella scelta di un attore caucasico (ipotesi piuttosto improbabile, date le dichiarazioni di regista e produttori).

Guy Ritchie sembra avere le idee molto chiare, stando alle parole riportate da Comic Book: il regista cerca umanità, decoro e autenticità. Il film d'animazione del 1992 è un cult Disney e Guy Ritchie vuole onorarlo nel modo migliore, mettendoci del proprio senza snaturarlo (e senza renderlo troppo artificioso).

Un'immagine di Aladdin vestito da sultanoHDDisney
Aladdin non si trova

Il decoro è il decoro. L'umanità è l'umanità [...] Il film sarà quello che sarà, perché dovrebbe essere ciò che dovrebbe essere. Avrà la propria voce autentica, e tu non vuoi che la tua voce sia contaminata da un esercito di PC.

È proprio questa ricerca di verità e perfezionismo, probabilmente, a ritardare la scelta di Aladdin e, di conseguenza, tutto il progetto. Le riprese per ora sono slittate ad agosto.

Voi chi vedreste bene nei panni di Aladdin?

Naomi Scott Read more at: https://tr.im/21QqFN
Naomi Scott Read more at: https://tr.im/21QqF
Ahmed, Read more at: https://tr.im/21QqFAhmed, rapper
Ahmed, Read more at: https://tr.im/21QqF
Riz Ahmed Read more at: https://tr.im/21QqF

Share

Vota

Commenta

Ti potrebbe interessare anche:

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.